ALTA FEDELTÀ


After silence, that which comes nearest to expressing the inexpressible is music.
(Dopo il silenzio, quello che più si avvicina ad esprimere l'inesprimibile è la musica.)
Aldous Huxley

Nell'era del Mobile, la qualità del suono torna indietro

 

Un ingegnere di una volta oggi si scalderebbe parecchio parlando di Alta Fedeltà, bit rate e componenti high-end. Gli iPod e i file compressi stanno letteralmente schiacciando la musica.

Negli ultimi quindici anni, l'esplosione del digitale ha trasformato l'esperienza multimediale dei consumatori; si può arrivare a dire che ci sono stati miglioramenti in ogni campo, eccetto che nella musica.

In molti modi la qualità di quello che la gente ora ascolta ha fatto passi indietro di intere decadi, facendoci rimpiangere i buoni e cari giradischi. I file musicali compressi producono un suono secco e di scarsa profondità rispetto a quello dei CD e certamente dei dischi in vinile.

E la facilità di caricare la musica in un computer, su un iPod o su un qualunque smartphone ha significato che ormai un'intera generazione di fans ha scambiato la fedeltà con la portabilità e la convenienza.

Purtroppo molta gente nemmeno si immagina di poter essere interessata a un modo migliore di ascoltare la propria musica; molti poi sono convinti di non poterne sentire la differenza.

Ma la saletta HI-FI per l'ascolto e la prova del nostro megastore è lì per dimostrarvi il contrario!

L'ASSORTIMENTO DI ALTA FEDELTA'

Amplificatori finali di potenza

Amplificatori integrati a transistor

Altoparlanti

Cavi di qualità superiore

Convertitori D/A

Cuffie

Giradischi

iPod/iPhone docking stations

Lettori cd dvd blu-ray

Mixer

Preamplificatori

Sintoamplificatori AV

Sintonizzatori radio (AM/FM e DAB)

Soluzioni multi-room wireless

HI-FI

I MIGLIORI MARCHI TRATTATI:

ADVANCE ACOUSTIC

ALPINE

ARCAM

B&W – BOWER & WILKINS

BOSE

BOSTON

CANTON

COPLAND

DENON

NAD

HERTZ

INDIANA LINE

KARMA

KEF

KLIPSCH

MARANTZ

MCINTOSH

MONTARBO

ONKYO

PATHOS

PIONEER DJ

PROJECT

ROTEL

SONUS FABER

TANNOY

THORENS

VINCENT

YAMAHA

Share by: